OSSIGENO-OZONO TERAPIA

L’Ozonoterapia è una terapia medica che prevede l’utilizzo di una miscela di ossigeno-ozono (O2-O3) in opportune concentrazioni.
Questo trattamento consente, grazie alle proprietà dell’ozono in associazione con quelle dell’ossigeno, di migliorare in maniera significativa i sistemi di difesa dell’organismo contro l’azione dei radicali liberi, principali responsabili dell’invecchiamento cellulare e dell’ossidazione dei tessuti.

1) Infiltrazioni Paravertebrali Ecoguidate

È un trattamento ambulatoriale di terapia del dolore dedicato a chi soffre di cervicalgia,
dorsalgia, lombalgia, dolore sacrale.
Questa tecnica infiltrativa prevede l’iniezione di ozono attraverso un ago nella zona da trattare,
posizionato sotto guida ecografica per garantire la maggior precisione ed efficacia possibile.

2) Ossigeno Ozono Terapia Sistemica ,ex GAET (Grande Auto-Emo Terapia)

È una tecnica medica che consiste nel prelievo al paziente di 150-200 ml di sangue che viene
miscelato a una precisa quantità di ossigeno e ozono in un sistema a circuito chiuso e, poi,
nuovamente infuso nel paziente.

Effetti terapeutici molteplici:

  • Analgesica e Antinfiammatoria
  • Rivitalizzante e Tonificante
  • Antiossidante e Antiaging
  • Potenziamento e Regolazione del Sistema Immunitario
  • Funghicida, Batterica e Virucida
  • Detossinante
  • • AMBITO IMMUNO-REUMATOLOGICO:
    • – Patologie Infiammatorie, fra cui artrite reumatoide (artrosi,riniti e sindromi allergiche)
    • – Patologie Croniche (fibromialgia, sindrome della fatica cronica (CFS),
      in alcuni casi di long-covid/sindrome post-Covid)
  • • AMBITO ESTETICO:
    • – Cellulite, favorendo il microcircolo ossigena i tessuti più profondi
    • – Acne, grazie alla sua funzione battericida
    • – Rughe e Invecchiamento, favorendo la tonicità dei tessuti e i processi rigenerativi
  • • AMBITO SPORTIVO:
    • – Migliorando l’ossigenazione muscolare
    • – Fornendo maggior energia
    • – Permettendo di velocizzare la rigenerazione e recupero dopo un infortunio

3) Piccola Auto Emo-Terapia (PAET)

Prevede il prelievo di 5 cc di sangue che, una volta ozonizzato, viene reiniettato
per via intramuscolare.
Vi si ricorre per lo più per patologie quali acne, herpes, infezioni e malattie autoimmunitarie.

4) Insufflazioni Rettali o Vaginali

La miscela di ossigeno-ozono viene introdotta nell’organismo tramite piccoli cateteri,
entrando in contatto diretto con la zona da trattare.
Risulta particolarmente utile nei casi di patologie come Morbo di Crohn, vaginiti, cerviciti.

5) Applicazione Topica in Sacchetto

La zona da trattare viene avvolta in un sacchetto isolante di materiale plastico
in cui è fatto affluire l’ozono.
Questa viene utilizzata soprattutto per i disturbi circolatori a mani, braccia,
gambe e piedi, ulcere diabetiche.

Vuoi maggiori informazioni? Chiama ora